contatti

inserita il: 27 Ottobre 2011

TERMINATI GLI INCONTRI DI INFORMAZIONE SUL TERRITORIO

Si è concluso il ciclo di incontri sul territorio per informare la popolazione della Bassa Valle sui contenuti e azioni del Piano di Azione Locale e sulle opportunità di crescita e sviluppo del territorio e della famiglia rurale.

Per far conoscere progetti, azioni, obiettivi del Piano di Sviluppo locale e per coinvolgere direttamente il territorio, è stato definito un ciclo di 7 incontri, che hanno toccato altrettanti Comuni della Bassa Valle, rolex replica watches
rolex replica
replica rolex watches
replica rolex rivolti alla popolazione, alle associazioni del territorio, alle imprese rurali e a tutti i soggetti interessati ad essere protagonisti di una nuova e importante possibilità di sviluppo territoriale. L’invito ha visto una buona partecipazione di soggetti privati e pubblici che non hanno perso l’occasione di essere “Protagonisti del proprio futuro”.

Il calendario degli incontri è stato il seguente:

Verrès 17 ottobre 2011
Ore 20,30 - Salone delle manifestazioni in
Via delle Murasse, 1/D;

Chatillon 18 ottobre 2011
Ore 20,30 - Salone delle manifestazioni
della biblioteca comprensoriale, Via Emile Chanoux, 112;

Pont-Saint-Martin 19 ottobre 2011
Ore 20,30 - Sala consiliare della Comunità Montana Mont Rose, Via Perloz, 44;

Issime 20 ottobre 2011
Ore 20,30 - Sala consiliare della Comunità Montana Walser - alta Valle del Lys, località Capoluogo, 27;

Antey-Saint-André 21 ottobre 2011
Ore 20,30 - Salone delle manifestazioni della biblioteca comunale, Fraz. Bourg, 44;

Brusson 24 ottobre 2011
Ore 20,30 - Salone delle manifestazioni del Comune, edificio scolastico in Rue La Pila, 182

Pont-Bozet 25 ottobre 2011
Ore 20,30 Sala consiliare del Comune, Loc. Pont-bozet, 30




inserita il: 27 Ottobre 2011

AFFIDATO IL BANDO PER IL FUNZIONAMENTO DEL GAL

Il bando per l’affidamento del funzionamento del Gal Bassa Valle d'Aosta è stato vinto dal gruppo di professionisti composto da Project&Consulting di Carlo Malerba, da Gianpaolo Lalicata, Paolo Laurencet, Serafino Pallu e dall’Agenzia di comunicazione Piupress.
A loro spetta, in sinergia con il Direttivo e l’assemblea dei soci, dare gambe fino rolex replica watches
rolex replica
replica rolex watches
replica rolex al 2013 alla strategia di sviluppo contenuta nel PSL. Dati i tempi stretti il programma di azione definito è molto intenso, anche per recuperare gli anni persi. I




inserita il: 27 Ottobre 2011

UN LABORATORIO PER UNA VISION COMUNE

L'attività si è svolta il 6, 7 e 10 ottobre ed ha rappresentato un primo momento “fondante” dell’avvio delle attività del PSL.

Il Piano di Sviluppo Locale delle bassa Valle d’Aosta costituisce il “progetto unitario di sviluppo”, articolato in una serie di interventi integrati fra loro secondo quanto è stato rilevato nella fase di animazione.
Molto tempo è trascorso da quando nell’inverno 2008-2009 le comunità locali – e i loro amministratori, in particolare – sono stati chiamati a collaborare alla costruzione del documento.
Nel frattempo alcune Amministrazioni sono cambiate e sono intervenuti anche mutamenti nell’ambiente sociale e negli assetti economico – produttivi: il modo di essere e di funzionare del passato presenta incoerenze con i cambiamenti avvenuti o in corso.
Per queste ragioni è stato proposto quale momento “fondante” all’avvio delle attività rolex replica watches
rolex replica
replica rolex watches
replica rolex del PSL un vero e proprio “laboratorio” , svoltosi nei giorni del 6, 7 e 10 ottobre, dove:
• confrontarsi, scambiare idee, opinioni, punti di vista, al di fuori delle impellenze quotidiane;
• guardare avanti, al futuro, con un più ampio respiro;
• costruire insieme un’idea–guida forte - la “vocazione del territorio” - che orienti le successive azioni.

L'invito è stato rivolto i alle persone attori protagonisti nel sistema locale, che ricoprissero ruoli di responsabilità.

Il “laboratorio”si è articolato su tre sessioni che si sono sviluppate seguendo il seguente percorso:
• prima sessione: l’esame di realtà = analisi, confronto e riflessione sui dati di contesto e di scenario; elaborazione di una sintesi condivisa.
• seconda sessione: la “vision” = uscire “dalle gabbie”, guardare verso il futuro, costruire insieme un “chi vogliamo essere”.
• terza sessione: che fare? = tradurre il disegno elaborato nella seconda sessione in decisioni operative (es. di funzionamento organizzativo, o assegnazione di incarichi, o avvio di un progetto, ecc.)





Pagina: 23 di [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 ]

Misura 121 Ammodernamento delle aziende agricole

23/03/2015

Disponibili online le graduatorie

» leggi tutto

Misura 121 Ammodernamento delle aziende agricole

23/03/2015

Disponibili online le graduatorie

» leggi tutto

Misura 121 Ammodernamento delle aziende agricole

23/03/2015

Disponibili online le graduatorie

» leggi tutto
» news precedenti
» ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
GAL BASSA VALLE D'AOSTA - P.zza René de Challand, 5 11029 VERRES - AO - CF90022370077
Tel 0125.92.94.55 - info@galbassavalle.vda.it